Cantine San Silvestro, da 4 generazioni tradizione e coerenza nel cuore delle Langhe

Cantina San Silvestro Il parco con il Laghetto Novello Langhe

Capita che una sera ti invitano ad una bella degustazione su un vitigno autoctono bianco delle Langhe: la Nascetta. Ti raccontano una storia affascinante che arriva da lontano, che torna alla ribalta grazie ad una scommessa di un pugno di uomini, che con sudore e tanto lavoro, aspettano che il tempo faccia il suo decorso e che la natura trasformi la scommessa in una appassionante realtà. Assaggi nuovi vini, parli con i produttori del loro territorio, di vitigni, di vita vera vissuta sotto i raggi del sole o imprecando scoprendo le tracce dei “nemici” di stagione. Più o meno consapevolmente si materializza l’idea di toccare con mano, di partire in viaggio per fare in modo che la fantasia e l’immaginario si posino su quella scommessa per saperne di più e scoprirne qualche segreto…allacciatevi le cinture, destinazione Langhe, Cantine San Silvestro!

Arrivare nelle Langhe è sempre un’emozione speciale. Un paesaggio da cartolina, di un fascino unico che raggiunge il suo apice, a mio avviso, nella stagione autunnale. Vigneti ovunque, colline dolci adagiate intorno, che sembrano volerti abbracciare mentre ti addentri curioso sulla statale, direzione Barolo, cercando con gli occhi la presenza di qualche antico castello, costruito con la famosa Pietra di Langa, che rende il tutto ancora più intriso di storia e di epico passato.

Cantina San Silvestro Vigneti di Nascetta - Novello LangheCantine San Silvestro è una bella e moderna tenuta immersa nel verde delle colline di Novello, affacciata su un piccolo lago di nome Ghercina, che oltre a rappresentare un ottimo punto di forza in ottica eno-turistica, dona il suo contribuito nel rendere unico il microclima del territorio, regalando sfumature inedite ai vini provenienti dai vigneti adiacenti, tra cui proprio quello della Nascetta.

Cantine San Silvestro - BottiglieLa cantina, operativa da 4 generazioni e oggi condotta dai cugini Paolo e Guido Sartirano, produce oltre 400.000 bottiglie, quasi tutte prodotte nelle Langhe, il resto in territori presenti nel Roero e nel Monferrato. A colpire in particolare è proprio l’offerta di questa cantina, che riesce a coprire quasi interamente il panorama di vini e vitigni autoctoni piemontesi, da quelli più legati al territorio di Novello (Barolo, Nebbiolo, Barbera, Dolcetto) a prodotti complementari come Grignolino, Cortese, Favorita, Arneis, Moscato ecc.

Cantine San Silvestro, foto e bottiglie - Novello LangheA mio avviso, San Silvestro può essere una meta ideale sia per eno-curiosi che vogliono approcciare per la prima volta i vini piemontesi e sia per gli appassionati stranieri, che hanno a disposizione un catalogo ampio e adatto a gusti ed occasioni diverse, direttamente da una sola cantina.
Da segnalare come prodotti particolari, oltre alla Nascetta sopra menzionata, lo spumante rosè metodo classico a base Nebbiolo, prodotto ancora di nicchia e sicuramente interessante da assaggiare, anche se con una beva non facilissima.
Da evidenziare anche la posizione privilegiata di Novello, che pur non essendo uno dei borghi più caratteristici delle Langhe, è adiacente a Barolo e vicinissimo agli altri comuni da non perdere (La Morra, Monforte ecc); caratteristiche che lo elevano a base di appoggio ideale per un week end all’insegna della miglior tradizione enogastronomica piemontese.

vini di Cantine San Silvestro

Nebbiolo Brumo 2013 Cantine San Silvestro

Ho assaggiato i rossi del territorio, quelli che esaltano maggiormente la tipicità e le caratteristiche della cantina. Da valutare più avanti il Dolcetto “Primaio” 2014, alla ricerca di una sua identità, conseguenza dell’annata difficile. Ottima la Barbera d’Alba “Domina” 2013, con buona spalla acida e frutto pieno e maturo. Molto interessante il Barolo docg “Patres” 2011, ancora giovane, ma già dotato di una fine complessità al naso, buon corpo e grande spessore. Otre alla Nascetta “Ghercina” 2013, di cui ho già parlato in un altro post, mi ha colpito molto il Nebbiolo “Brumo” 2013, molto tipico con sentori di viola e frutti di bosco, ricordi di tabacco e vaniglia, accompagnati da una leggera trama balsamica, che ci regalano una trama olfattiva piena e di buona armonia. Bocca impreziosita da sfumature speziate e minerali che insieme ad evidenti note di ciliegia donano all’assaggio piacevolezza, nonostante un tannino ancora un pò “verde”, che avrà bisogno di tempo per esprimere al meglio le sue qualità.

Tutti i vini assaggiati si sono fatti apprezzare per pulizia, buona intensità e gradevoli note minerali di sottofondo. Da evidenziare che la famiglia Sartirano, oltre a Cantine San Silvestro, è proprietaria delle cantine Cascina Ghercina e soprattutto di Costa di Bussia, azienda fondata nel 1874 da Luigi Arnulfo, uno dei pionieri dell’enologia Albese. L’azienda si trova a Monforte d’Alba ed è costituita da 15 ettari di vigneti esposti a Sud. Dal punto di vista storico è molto curioso ed affascinante il ritrovamento nella soffitta della vecchia azienda di alcune preziose lettere, dove sono riportate note sulle annate e….questa però è un’altra storia che magari racconteremo un’altra volta;).

Appassionato di Vino ormai dal 2005, assaggiatore ONAV di primo livello, tante serate e visite in cantina con devozione a Bacco..ho lanciato Trovino per aggregare contenuti e opportunità..e ora il Blog per unire in un coro unico la voce di produttori, enotecari, assaggiatori, giornalisti e poeti del vino...


Tags dell´articolo:
· · · ·
Categorie dell´articolo:
Viaggi DiVini · Visite in Cantina
  • mi dicono che le cantine san silvestro hanno fatto distillare una grappa da nascetta.
    Posso per favore sapere se è in commercio e dove reperirla?

    corrado de crescenzo 4 luglio 2017 11:46 Rispondi

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

108
http://www.trovino.it

Appassionato di Vino ormai dal 2005, assaggiatore ONAV di primo livello, tante serate e visite in cantina con devozione a Bacco..ho lanciato Trovino per aggregare contenuti e opportunità..e ora il Blog per unire in un coro unico la voce di produttori, enotecari, assaggiatori, giornalisti e poeti del vino...

Commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi