Sauvignon Blanc 2014 di Silvano Ferlat: Piccoli grandi produttori del Collio Orientale

Sauvignon Blanc 2014 Silvano Ferlat Venezia Giulia IGT

Al recente Vinissage di Asti, tra le scoperte più interessanti che ho avuto modo di fare, c’è sicuramente Silvano Ferlat, una piccola azienda a conduzione famigliare di 5,5 ettari, sita nella zona orientale del Friuli, all’interno dell’importante denominazione Friuli Isonzo DOC.
In quell’occasione degustai Malvasia, Friulano, Cabernet Franc e Sauvignon Blanc. E proprio di quest’ultimo parliamo oggi, un vino interessante da non lasciarsi sfuggire. Tuffiamoci nel calice per un breve, ma intenso viaggio nel Collio Friulano

Venezia Giulia IGT 2014, da uve Sauvignon Blanc 100%. Già bicchiere fermo, si intuisce che stiamo parlando di un vino di personalità, che ha molto da dire a discapito dell’annata non facile. Un Sauvignon sicuramente molto tipico, che ha bisogno di qualche minuto per aprire il suo ventaglio di note, dove c’è chiaramente una predominanza di quelle verdi, variegate e in buona armonia tra loro. Non un vino monocorde o troppo legato ai marcatori più comuni, l’idea qui è di un vino in evoluzione, di buona complessità e ampiezza seppur ancora giovane e un pò “acerbo”.
Note di peperone, sedano e ricordi di timo e olive si mescolano in un naso sicuramente intrigante, con sentori di camomilla, mela gialla e salvia a completare il quadro olfattivo.

Beva molto fresca, spinta da un’acidità predominante che avrebbe bisogno di più grassezza e struttura a fare da contraltare, per donare all’assaggio ancora più spessore ed equilibrio. Finale lungo, bocca appagata da sensazioni citrine e vegetali che lasciano il segno.

Il Sauvignon Blanc è un vitigno che si presta a varie interpretazioni (nella sola Italia grandi differenze tra Friuli e Alto Adige) e che si abbina divinamente e senza troppi problemi a diversi piatti della cucina italiana ed internazionale. Questo campione in particolare è ideale per piatti di verdure e vegetariani, per una bella pasta al pesto o per piatti che non abbiano bisogno di vini con spalle più larghe e maggior struttura. Da provare anche con cucina etnica (dai piatti speziati indiani ad alcuni cibi messicani) e con pietanze piccanti.

Un bel vino, valido anche per avvicinarsi alla tipologia espressa in questo territorio. Ottimo rapporto qualità prezzo, per una piccola azienda in conversione biologica che ha le idee chiare su come produrre i propri vini e che ha già raggiunto una maturità stilistica di buon livello.

Az. Agr. Silvano Ferlat
Tel/fax: 0481 61367
Via Savaian, 34071 Cormons (GO)
E-mail: info@ferlatvini.it
Sito Web

Appassionato di Vino ormai dal 2005, assaggiatore ONAV di primo livello, tante serate e visite in cantina con devozione a Bacco..ho lanciato Trovino per aggregare contenuti e opportunità..e ora il Blog per unire in un coro unico la voce di produttori, enotecari, assaggiatori, giornalisti e poeti del vino...


Tags dell´articolo:
· · ·
Categorie dell´articolo:
Assaggi Casalinghi

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

108
http://www.trovino.it

Appassionato di Vino ormai dal 2005, assaggiatore ONAV di primo livello, tante serate e visite in cantina con devozione a Bacco..ho lanciato Trovino per aggregare contenuti e opportunità..e ora il Blog per unire in un coro unico la voce di produttori, enotecari, assaggiatori, giornalisti e poeti del vino...

Commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi